cansiglio.it

Sei qui: Home

Articoli

Angeli del mondo sotterraneo

Sabato e domenica scorsa, 24-25 maggio, si è svolta una manovra di esercitazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico FVG nel Bus de la Genziana in Pian Cansiglio. Sono stati coinvolti 35 volontari delle squadre friulane da Pn a Ts che hanno attrezzato teleferiche e passaggi per trasportare la barella di un ipotetico infortunato dalla profondità di 300 metri nelle gallerie dei Traversi fino in superficie. La manovra si è conclusa con successo in 30 ore con diversi turni. Normalmente da quella profondità si risale in due ore, ma se ci si fa male i tempi tecnici di uscita si moltiplicano perchè l'ambiente non è comodo e semplice, pensando che la barella deve essere trasportata sempre in orizzontale. Questa grotta è una delle più frequentate del Nord Est per molti motivi, sia esplorativi, sia didattici o escursionistici, è una completa palestra per lo speleologo. Nell'ultimo anno sta regalando settimanalmente eccezionali scoperte in profondità e pare non finire mai, tanto che hanno impiantato un campo tende interno a meno 480 metri. Per ora in tutto la grotta si sviluppa per oltre 7 km e quasi 600 m di profondità in un intricato dedalo di gallerie e pozzi che si snoda nella piana del Cansiglio. Dal 1987 è stata decretata Riserva Naturale Ipogea ed è gestita dal Corpo Forestale dello Stato, la prima e unica per un particolare tipo di endemismo. Non si deve parlare del CNSAS solo in caso di feriti o morti, questi uomini lavorano sempre per essere preparati ad affrontare tutti i casi in condizioni veramente al limite e tutto come volontariato. Sono gli angeli del mondo sotterraneo. Bravi!

System.String[]

Newsletter

Per ricevere il Bollettino del Cansiglio (email) iscriviti alla newsletter
Sei qui: Home

 

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni >Cookie Policy>OK