cansiglio.it

Sei qui: Home

Articoli

Il Gazzettino: Pizzoc comprato dal Comune di Fregona

Il Gazzettino di Treviso ha pubblicato la notizia dell'avvenuto acquisto del Pizzoc da parte del Comune di Fregona. Non abbiamo ancora conferme ufficiali in proposito e non conosciamo ancora i termini del contratto. Per ora speriamo... Ecco il testo dell'articolo.

Comprata! Il comune di Fregona ha rilevato l'area in vetta al Pizzoc dall'Italcementi. Stavolta, dopo oltre un anno di trattative, dopo varie indiscrezioni sul buon esito delle stesse e altrettante prudenti smentite del sindaco Giacomo De Luca, la notizia è ufficiale. Nel senso che lo stesso primo cittadino l'ha annunciata sabato sera scorso in occasione della presentazione dell'esperienza di William Bernard Berry, il soldato statunitense che fu partigiano cui domenica sul Pizzoc è stata attribuita la cittadinanza onoraria fregonese.
Mancano solo gli ultimi passaggi formali all'acquisto, previsti per la fine di questa settimana. Ma due particolari importanti già emergono dalle poche parole del sindaco.Primo: nell'acquisto non sono coinvolti privati. E questo malgrado fin dall'inizio delle trattative De Luca avesse annunciato la sua disponibilità, pur di racimolare i fondi necessari, ad accettare anche partner privati. Beccandosi per questo però la disapprovazione, tra gli altri, del Comitato Parco Cansiglio che per chiedere che l'area del Pizzoc diventasse pubblica aveva raccolto un migliaio di sottoscrizioni anche illustri. Il cui auspicio pare essere stato accontentato. Seconda novità: a differenza delle intenzioni da lui inizialmente proclamate, De Luca ammette che nell'accordo non è previsto un impegno di Italcementi a ripulire l'area smantellando le sue strutture residue. "Ci prendiamo l'area così com'è", sintetizza. E si prepara quindi a un futuro ulteriore investimento.

Tommaso Bisagno Il Gazzettino 2/9/2008

System.String[]

Newsletter

Per ricevere il Bollettino del Cansiglio (email) iscriviti alla newsletter
Sei qui: Home

 

  Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni >Cookie Policy>OK